Fabio Bergamo - Scrittore etico

Benvenuti nel sito ufficiale dello scrittore etico Fabio Bergamo
Libro Messia Messia
Libro Eterìa Eterìa
Legge - saggio sulla legaità La Legge
Il Kerygma dell’arte
The Kerygma of Artistry

L'etica filosofica nel suo contributo alla sicurezza e alla tecnica
» “Guido con filosofia” 2010-2016
» News: Il LOGO di "Guido con filosofia"
» News: I Siti che ospitano il Logo di “Guido con Filosofia”
» News: La Minisospensione della patente- Proposta di Natale 2012
» News: Fabio Bergamo avverso la Corte di Cassazione
» News: Fenomenologia del pedone
» News: DAS - Delineatore di avvicinamento al semaforo
» News: L’Indice di Pericolosità Stradale
» News: Il Segnale stradale come sistema
» News: Lo Stop Avanzato
» News: La verità sul sorpasso a destra in autostrada
» News: Il Beneficio delle piccole riparazioni
» News: Monitoraggio sorpassi intersecanti - Mod. art. 148 del CdS
» News: Indicatore di Tenuta del Margine Destro
» News: Privia Stop con Video
» News: Fiori, un nuovo segnale tra quelli utili per la guida
» News: La pena va inflitta in ragione della gravità del reato
» News: Segnali stradali sui bicchieri delle bibite

Apprezzamenti della Chiesa cattolica
» News: Apprezzamenti da Vescovi e Cardinali

Case Editrici
» News: Editrice La Strada
» News: Case Editrici ed educazione stradale in Italia

Partecipazione a Eventi e Manifestazioni
» News: Partecipazione al Convegno "Federcarrozzieri - Oxigen"
» News: Partecipazione al Primo Forum Nazionale CONFARCA
» News: partecipazione alla manifestazione “Strade da amare”
» News: partecipazione al convegno "Metti al Sicuro la Testa" - associaz. Amici di Sabatino
» Partecipazione alla Strasicura di Lodi

Riviste e Interviste
» News: Rassegna stampa: "Uno scrittore per salvare la vita"
» News: Padre Fiorenzo intervista Fabio Bergamo
» News: Le Strade / Assosegnaletica, Asaps e MondoAuto ACI
» Rivista Folio del CNPI - PRIVIA STOP

Riviste Religiose
» News: Agire - giornale della Diocesi di Salerno

Altre Proposte
» News: Informativa ai politici di turno
» Proposta Indagine Statistica ACI ISTAT
» News: Andamento delle rotatorie
» Primi interventi in scuole e autoscuole
» Riforma RC Auto Bonus-Malus
» ANAS - UNESCO adeguamento SS163 Costiera Amalfitana
» Distanza di sicurezza nella sosta

Musei dell’Automobile
» Musei e Fiere dell’Automobile in Italia

Iniziative per la sicurezza stradale
» Marciapiedi e illuminazione sulla SS 163 Costiera Amalfitana

Inserzioni e presentazioni
» Giornali e riviste
» Presentazioni televisive
» Egointervista

Attestati, Diplomi, Trofei
» Diploma artistico
» Attestato di guida sicura
» Patenti superiori con gruppo sanguigno
» Attestati convegni AIFVS
» Locandina "In Memory"

Progetti di scrittura
» Lavori di prossima esecuzione

Scritti liberi
» L’Epos del Risorgimento italiano

Altri libri di educazione stradale
» Guidare Oggi di V. Di Michele

Anteprime
» Titolo e prima di copertina
» Anticipazione del contenuto

Beneficenza e offerte
» Solidarietà economica

Familiari illustri
» Mons. Giuseppe Bergamo
» Signora Anna Gaeta

Incontri importanti
» Arcivescovo di Salerno
» Don Nello Senatore
» Dott.ssa Cassaniti
» Vera Ambra

Incontri con celebri artisti
» a breve on line

Lavori artistici di Alfonso Bergamo papà dello scrittore
» a breve on line

Foto
» Etiche
» Personali
» Varie

Gusti e preferenze
» Gusti e preferenze

Fatti indecenti
» News: L’Eccelso castigo: la Pena capitale
» News: Il macabro sorpassa il trragico e vince
» Crollo scuola elementare Jovine: il fatto non sussiste
» La metropolitana assassina e i suoi gestori
» Pastificio Pezzullo: scandalo amianto
» Salerno, Via dei Principati: un omicidio politicamente annunciato

Siti consigliati
» Siti web amici
» Siti web utili
» Siti web per le donne
» Siti web per bambini e ragazzi
» Siti web particolari o di servizio
» Siti web per la cultura

Poesie
» L’Abbraccio Materno della Legge
» Lacrime d'inchiostro
» Sangue innocente
» Fiori di Stelle
» Amorosi occhi
» Inno a Salvatore Giuliano
» Sei come un Fiore

Preghiere
» Preghiera alla Madonna della Strada

Aforismi
» A breve online

Curiosità
» a breve on line

Novità
» attivazione del Fan Club

Gadget
» Cappellini - a breve on line
» Penne - a breve on line

Sponsor per la scrittura etica
» Autosaloni
» Prodotti e servizi utili per le Auto
» Strutture turistiche

Interagisci

info@fabiobergamo.it
» BIOGRAFIA

    Fabio Bergamo

FABIO BERGAMO

Nasco a Torino nel 1972, compio normalmente gli studi scolastici superiori acquisendo il diploma di maturità tecnico-industriale. Pur frequentando inizialmente alcuni corsi accademici, decido di proseguire autonomamente i miei studi filosofici e comunque di cultura generale e speciale a cui offro massima parte del mio tempo in quanto desideroso di apprendere tutto ciò che possa essere utile a formare la persona nell’aspetto intellettuale al fine di garantire ad essa un’esistenza attenta alla realtà in cui è calata.
Tale consapevole scelta ha fatto sì che i miei risultati siano esclusivamente personali e così originali e del tutto responsabili nei confronti del rispetto della mia ricerca indirizzata mediante gli studi umanistici alla comprensione dell’Essere, cosa che non poteva avvenire se avessi vissuto gli anni della mia formazione intellettuale e spirituale, tipicamente giovanile, a contatto con realtà diverse ed anche in contraddizione con la mia medesima esistenza speculativa che richiedeva giustamente un periodo di allontanamento dalla realtà contingente, della vita di tutti i giorni, dell’uomo comune o come io spesso dico, miserabile.
All’età di 35 anni, raggiungo con le mie sole forze traguardi ragguardevoli sul piano della mia presa di coscienza e ciò è ravvisabile nei miei scritti, nei miei articoli, nelle mie idee. Alla solidarietà intellettuale (mole di libri studiati e consultati per singola e specifica materia) ho accostato fin da subito, per spirito di generosità, quella economica sostenendo alcune associazioni e missioni nazionali operanti anche all’estero in difesa dei diritti umani.
Ho svolto regolarmente il servizio di leva obbligatorio in Veneto per un anno arruolato in fanteria con l’incarico di scritturale e di tale esperienza ho un bel ricordo, in quanto sono amante della disciplina, dell’ordine e del rispetto delle regole.
Politicamente non sono schierato, (rispondendo con largo anticipo anche all’appello di Sua Santità Papa Benedetto XVI che il 24 gennaio 2006 e ancora il 9 maggio 2007,  ha affermato pubblicamente che la Chiesa non parteggerà più, da ora e indefinitamente, per nessuna compagine politica invitando così i credenti ad operare una scelta di coerenza e non di compromesso)  infatti non esprimo ormai da molti anni, il mio esercizio al voto rappresentativo, credendo nella democrazia diretta e assoluta del popolo, e il mio impegno è del tutto umano-civile in quanto indirizzato all’educazione e così alla giusta maturazione delle coscienze. I miei scritti sono dedicati a tutti, ma principalmente ai giovani che hanno la responsabilità ma anche l’onore di essere l’avvenire del mondo che oggi vive repentini cambiamenti sociali e politici, per via della globalizzazione, determinando in linea di massima un relativismo di valori minacciante tutti quei principi che sono alla base di una pacifica e partecipata umana convivenza civile e sociale di ogni individuo dotato di propria personalità in ordine ai due fondamentali principi della vita che sono quello economico (che si identifica nel bisogno) e quello morale (che assume la forma del valore) che risultano in antitesi quando l’individuo non agisce nel rispetto della sua dignità umana.
Rispettoso della natura e dell’ambiente credo nei valori dell’amicizia vera (quella che solo pochi sanno offrire e che si basa esclusivamente sul senso del dovere) e della fedeltà sia nelle persone coerenti con le proprie scelte (i principi a cui si ispirano queste ultime devono essere sostenuti dalle azioni)  e sia nelle istituzioni come lo Stato in quanto garante ultimo dei valori sanciti dalle leggi a tutela dello stato di diritto e dunque della legalità generale e universale. Professo la religione cristiano-cattolica e vivo il mio sentimento di fede in maniera personale e autonoma pur nutrendo viva fiducia nelle istituzioni ecclesiastiche e nei loro rappresentanti.
I miei hobby sono la guida, le pedalate all’aria aperta, le passeggiate in riva il mare, la navigazione, l’osservazione della natura come segno visibile ed esteriore del creato, l’amore per gli animali, e la lettura che, nel corso del tempo ha fatto sì che maturassi la volontà coscienziosa di svolgere l’attività di scrittore. Contrario all’aborto e a tutte quelle leggi che incidono negativamente sulla libertà e i diritti dell’uomo sono favorevole alla pena di morte per determinate condizioni di reato e stabilita secondo un criterio intellettuale del tutto personale e quindi infallibile sul piano razionale.
Ho una pessima opinione della televisione e dei mezzi di comunicazione di massa e di chi ne usufruisce gestendola ad uso proprio, visto che lo spettatore proprio perché tale, è passivo e dunque vittima e non destinatario della comunicazione, e vedo in internet uno strumento utile alla sensibilizzazione dei problemi del mondo contemporaneo.
L’arte nelle sue forme (musica, pittura, scultura) è da me apprezzata se compie la sua funzione che è quella estetica, tutto ciò che nell’espressione artistica non riesce a modificare lo spirito del fruitore non può essere considerata tale e dunque finisce per essere vanità, (pseudo-arte)
Sto pensando altresì di costituire un’associazione culturale che possa unire il maggior numero di persone (giovani e meno giovani) in difesa delle idee e dei propositi e delle azioni utili allo sviluppo sociale degli individui a livello nazionale ed internazionale dei quali sarà fautrice la medesima, tra i prerequisiti dei soci vi è la non appartenenza ad alcun partito politico e una cultura di base minima da testare mediante quiz di presentazione del richiedente.
Tra i miei progetti vi è la realizzazione di un centro di guida sicura nella provincia di Salerno, la costruzione di un complesso nel quale stabilire un centro culturale di rilevanza internazionale e la costituzione di un gruppo di controllo e di intervento sulle ingiustizie in Italia a cui ho dato il nome di “milizie della pace” agenti in vari settori della vita sociale.
Attualmente ho in elaborazione due scritti. Il primo è un libro di educazione stradale e di guida sicura in collaborazione con un ingegnere, un istruttore autoscolastico e una psicologa, tutti soci-collaboratori dell’AIFVS, (Associazione italiana familiari e vittime della strada). Il secondo concerne il problema filosofico dell’estetica in quanto scienza e conoscenza quindi comprensione e interiorizzazione del bello relativo alla natura e all’arte.